Progetto Anci Anti Sprechi Alimentari

Salta al contenuto

Sperimentazione (misurazione dell’efficacia in termini di riduzione dello spreco alimentare) di un set di misure per la riduzione del cibo non consumato con particolare attenzione alle misure volte a ridurre il “plate leftover” (avanzo nei piatti) all’interno di un panel di scuole.

L’attività, per ogni scuola oggetto della sperimentazione, si articolerà nelle seguenti fasi:

  • Monitoraggio preventivo dello spreco alimentare;
  • Identificazione delle possibili misure correttive adottabili nello specifico contesto;
  • Implementazione di una o più delle misure identificate;
  • Monitoraggio degli sprechi alimentari successivo all’implementazione delle misure correttive ai fini della valutazione dell’efficacia delle misure adottate.

I risultati della sperimentazione saranno presentati all’interno di un Report conclusivo che sarà reso disponibile sul sito web di progetto. La scelta delle scuole nelle quali avviare la sperimentazione sarà effettuata da ANCI, sulla base dei seguenti criteri: saranno privilegiate le scuole di grandi dimensioni (con un numero elevato di alunni che utilizzano il servizio mensa) e che non abbiano ancora avviato/realizzato progetti di rilievo finalizzati alla riduzione dello spreco alimentare previa verifica dell’interesse e della disponibilità della scuola ospitante e del personale scolastico a partecipare e sostenere la sperimentazione.

NB. A seguito della chiusura delle scuole per l’emergenza sanitaria da COVID-19, il proseguimento delle attività di sperimentazione (salvo diverse disposizioni) è previsto a partire da settembre 2020.

Per maggiori informazioni e contatti:

Responsabile di Progetto: Dr.ssa Carmelina Cicchiello (e-mail)
Responsabile tecnico-scientifico: Ing. Paolo Azzurro (e-mail)

Torna su